Lavoro ed emotività: far trasparire le proprie emozioni è poco professionale?

Hai mancato l’affare della vita e non riesci a trattenere le lacrime? Hai litigato con un cliente e sei fuori di te? È giusto mostrare come ti senti o è meglio che tristezza e rabbia restino nascoste? Non si possono “spegnere” le emozioni, ma molti preferiscono non mostrarle al lavoro per paura di essere considerati poco professionali e di trovarsi in una posizione scomoda. Ma allora come bisogna comportarsi? Dovremmo tutti indossare una maschera? Qui di seguito trovi cinque consigli per gestire i sentimenti sul posto di lavoro.

EN Managing Emotions In The Workplace 5 Tips@2X

Sii assertivo

Tenere dentro troppo a lungo frustrazione, irritazione e altre sensazioni negative non farà che peggiorare le cose. Ci vuole una certa dose di assertività per affrontare i problemi prima che sia troppo tardi. Ricordati che più aspetti, più sarà difficile risolverli: cerca invece di stroncarli sul nascere chiedendo l’aiuto dei colleghi coinvolti.

Prenditi una pausa

Ti senti sopraffatto? Le emozioni hanno preso il sopravvento? Prenditi un momento per te e trova un posto adatto a sfogarle.

Mettiti nei panni degli altri

Stai discutendo con un collega, un cliente o un fornitore? Conta fino a dieci prima di intervenire e cerca di metterti nei panni degli altri: perché si comportano così? In questo modo riuscirai a essere più empatico e allevierai il fastidio.

Scrivi

Per parlare di quello che provi ci vuole una certa dose di tatto. Prima di tutto scrivi quello che ti dà fastidio e pensaci su. Poi parlane con le persone coinvolte. Ti aiuterà a razionalizzare.

Fai buon viso a cattivo gioco

Diversi studi lo hanno confermato: cercare di apparire tranquillo può renderti tranquillo per davvero. In altre parole, fai buon viso a cattivo gioco! Per esempio puoi concentrarti su situazioni piacevoli o semplicemente farti una bella risata: non c’è nulla di male a esercitare le tue doti di attore!

Per concludere

Vuoi saperne di più sulla gestione delle emozioni? Segui il corso online “Conta fino a dieci! (Gestire le emozioni)”.

 

Sappiamo che sei una persona curiosa,
quindi ecco altri articoli che potrebbero piacerti.

Blog Transformation Digitale
EN NL Blog Resilience, Zonder Ongemak Groei Je Nooit
Ella Olsson 4Dqiawkil Y Unsplash

Vuoi ricevere gli articoli di GoodHabitz
direttamente nella tua casella di posta?

Saremo felici di inviarteli! Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai articoli freschi di pubblicazione.