Quest’estate, punta alla medaglia d’oro!

Con la campagna vaccinale che avanza, stiamo lentamente recuperando la nostra libertà. Ristoranti e bar hanno riaperto, si può di nuovo andare al museo ed è persino possibile partecipare a qualche concerto, con tutte le misure di sicurezza del caso. E possiamo rivedere amici e parenti. Ma non è tutto! Quest’anno, gli appassionati di sport potranno godersi un’estate ricca di appuntamenti memorabili: è iniziato il Campionato Europeo di calcio (EDIT: il Campionato Europeo di calcio è finito e lo abbiamo anche vinto!🇮🇹🥳), a breve sarà il momento delle tanto attese Olimpiadi e tornerà anche il Tour de France. E tu, come affronterai questi appuntamenti? Guarderai tutti gli incontri dal divano, con una busta di patatine in mano… o ti allenerai per vincere le tue sfide personali?* Segui la nostra roadmap per il successo e scopri come andare lontano come Usain Bolt!     * Puoi sempre fare entrambe le cose 😉

IT Stappenplan Sportzomercampagne 2021 Website Image

624 calciatori, 170 ciclisti e 11.091 (!!!) atleti olimpionici hanno passato gli ultimi mesi, o forse anni, a prepararsi per quest’estate. E tutti lo hanno fatto con un obiettivo ben preciso: sollevare una coppa, indossare con orgoglio una medaglia d’oro o posizionarsi sul gradino più alto del podio. Vittoria!

Se i nostri corsi sono ricchi di atleti straordinari non è certo un caso. Possiamo imparare moltissimo dalla loro disciplina, dedizione, fiducia e incredibile forza di volontà. Tutte queste doti, infatti, non servono solo a conquistare il primo posto in una competizione sportiva, ma anche a ottenere grandi risultati in qualsiasi ambito professionale. Nella costruzione del piano vincente per raggiungere tutti gli obiettivi sperati, abbiamo identificato tre fasi: la rincorsa, il volo e il salto.

La rincorsa

C'è qualcosa di paradossale nel prepararsi per quattro anni per un momento che a volte dura solo pochi secondi. Eppure, per molti atleti funziona proprio così: anni e anni di impegno e fatica per poter dare il meglio di sé in un unico, grande torneo.

Tutto inizia con la formulazione di un obiettivo. A volte viene raggiunto già nel momento in cui si accede a competizioni di massimo livello come i Giochi Olimpici, dopotutto, la cosa più importante è mettersi in gioco. Spesso, però, gli sportivi hanno un obiettivo ancor più ambizioso in mente: una medaglia d'oro, un’ottima posizione in classifica o un nuovo record personale. Una volta stabilito l’obiettivo, inizia il meticoloso processo di mappatura del percorso che porterà a raggiungerlo. Si programmano gli allenamenti, si stabilisce una dieta adeguata, si lavora sulla propria forza mentale e ci si impegna ad affinare continuamente la tecnica.

Se non ti fissi degli obiettivi, vai avanti alla cieca

Chiediti: ti poni regolarmente degli obiettivi personali, al lavoro o nella vita privata? Dovresti farlo, perché è solo ponendosi degli obiettivi – formulati con il metodo SMART – che riesci a lavorare con la mentalità adatta a raggiungerli. Se non lo fai, corri il rischio di andare avanti alla cieca. Se hai già bene a mente ciò che vuoi ottenere, il passo successivo è creare una strategia: identifica tutti gli step e stabilisci ciò di cui hai bisogno per procedere nel percorso. Ti mostreremo come fare nel blocco 1 del nostro piano a tappe.

Il lancio

Come mai Lionel Messi e Cristiano Ronaldo continuano anno dopo anno a confermarsi delle stelle del calcio? In genere, la risposta è “hanno talento”. E questo è certamente vero, ma bisogna considerare anche un altro importante fattore: sono sempre in grado di dare il massimo. La loro intera vita è incentrata sulla partita successiva, e quando questa arriva, riescono a tirar fuori la concentrazione, la determinazione e la forza mentale che permette loro di dominarla.

Ok, il tuo obiettivo probabilmente non è quello di giocare in stadi gremiti di gente, ma siamo certi che ti sarà capitato tante volte di trovarti in situazioni in cui devi semplicemente dare il meglio di te. Buone notizie! Qualità come la concentrazione, la grinta e la dedizione possono essere allenate: basta investire tempo ed energie. È questa la linea sottile tra una presentazione impeccabile e quel piccolo errore di ortografia, tra rispettare le scadenze ed essere in ritardo di qualche giorno, tra fare un goal e colpire il palo. Nel blocco 2 del nostro piano troverai i consigli per dare il meglio di te in ogni progetto.

Celebrare il successo crea team più forti e pone le basi per nuove vittorie

Il traguardo

E poi? Cosa succede dopo il fischio finale? No, la partita non finisce qui. È il momento di celebrare il successo ottenuto! Solo così si può creare un team forte e si mettono le basi per la conquista di nuove vittorie. E poi, come dopo ogni sfida superata, è il momento di tirare le somme e valutare la performance: cosa ha funzionato particolarmente bene? Cosa, invece, sarebbe potuto andare meglio? Dobbiamo cambiare qualcosa nel percorso che stiamo portando avanti? È il caso di formulare nuovi obiettivi? Le squadre di maggior successo sono quelle in cui lo scambio di feedback è costante, onesto e proficuo.

Nel blocco 3 del nostro piano, ti aiutiamo a fare un bilancio e interrogarti sulla tua performance, per fare ancora meglio in futuro.

E il processo non finisce mai! Dan Gable, ex lottatore e allenatore di wrestling, dice: “C’è un modo per motivarsi ed essere sempre pronti allo step successivo. Scriverlo e sognarlo. E poi non restare bloccati all’interno di un sogno, ma trasformarlo in realtà”.

Ti abbiamo convinto? Inizia subito a trasformare i tuoi sogni in grandi vittorie. Scarica la nostra roadmap per il successo e preparati a indossare la medaglia d’oro!

Image

Scarica la
roadmap per il successo

E preparati a indossare la medaglia d'oro.

Scarica la roadmap

Vuoi ricevere gli articoli di GoodHabitz
direttamente nella tua casella di posta?

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti, le novità e le tendenze del momento? Iscriviti alla nostra newsletter!