Oggi è il giorno giusto per ampliare i confini della conoscenza

Il Consiglio d’Europa, principale organizzazione di difesa dei diritti umani del continente, si propone di migliorare la vita dei cittadini europei. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, l’organizzazione si impegna a offrire al proprio staff le migliori opportunità di formazione e sviluppo. Come parte di una nuova strategia globale, il Consiglio d’Europa ha recentemente deciso di passare da un approccio alla formazione “push”, secondo cui era il team HR a stabilire chi dovesse imparare cosa, a uno “pull”, in cui ciascuno è libero di sviluppare competenze in maniera continuativa. Quale ruolo ha avuto GoodHabitz in questo cambiamento di strategia? Come ha contribuito a rivoluzionare la formazione del Consiglio d’Europa? Scarica la testimonianza completa per scoprirlo!

lasciati ispirare dal Consiglio d’Europa
Global Webheader Council Of Europe@2X

Da un approccio “push” a uno “pull”

Negli ultimi anni, il mercato della formazione online ha affrontato enormi cambiamenti. Allo scopo di coinvolgere e spronare le persone ad apprendere, le strategie “push”, secondo cui il team HR e L&D seleziona un gruppo limitato di corsi e li propone ai propri dipendenti, vengono progressivamente sostituite da strategie “pull”, che lasciano agli studenti la libertà di scegliere autonomamente quando e se formarsi e quali soft skill sviluppare. Il Consiglio d’Europa ha compreso che il futuro dell’e-learning va in questa direzione, ed è per questo che, per il proprio staff, ha scelto un’offerta formativa più ampia e flessibile: quella di GoodHabitz.

Il ruolo centrale delle soft skill

Il Consiglio d’Europa include al suo interno un variegato insieme di professionisti che parlano lingue e appartengono a culture diverse. Le soft skill sono un aspetto centrale del piano di Learning & Development dell’organizzazione, sia per promuovere il benessere aziendale che per ottimizzare il lavoro delle persone che ne fanno parte, alle quali sono richieste grandi doti diplomatiche.

“GoodHabitz  ci ha aiutati a colmare una grossa lacuna nella nostra offerta formativa  e oggi costituisce una parte fondamentale della nostra strategia di L&D”.

A giugno 2020, subito dopo il primo lockdown, il Consiglio d’Europa ha lanciato GoodHabitz, che è stato accolto con grande entusiasmo da tutto lo staff, a riprova del fatto che l’offerta GoodHabitz rispondeva a un reale bisogno di modernizzare e ampliare la formazione all’interno dell’organizzazione. I risultati parlano chiaro: oltre 1.000 dipendenti hanno effettuato l’accesso a GoodHabitz nelle prime 6 settimane dal lancio, e moltissimi di loro hanno inviato all’Head of Learning & Development del Consiglio d’Europa feedback molto positivi su GoodHabitz.

Image

Scarica la testimonianza
del Consiglio d'Europa!

Vuoi scoprire perché la principale organizzazione dei diritti umani d'Europa ha scelto GoodHabitz? Scarica la testimonianza completa!

Scarica la testimonianza

Oggi è il giorno giusto per
imparare da chi ci è già passato!

I nostri clienti amano GoodHabitz. Vuoi sapere come hanno reso l'apprendimento online successo nella loro organizzazione? Lasciati ispirare dalle loro storie!