GoodHabitz ha raccolto 40.234 € per finanziare l’educazione dei bambini del Kenya 

Grazie al contributo di tutti coloro che hanno completato un corso nel mese di gennaio 2022, GoodHabitz ha potuto donare 40.234,00 € a Computer Aid International, associazione no profit leader nel settore ICT4D. Un ringraziamento speciale a tutti i clienti e gli studenti che ci hanno permesso di raggiungere questo importante risultato! La donazione contribuirà all’educazione e allo sviluppo professionale di molti studenti del Kenya.

Global Goodyear Post Campaign

Nel mese di gennaio 2022, GoodHabitz ha donato 1 € per ciascun corso completato a Computer Aid, associazione non governativa leader nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione per lo Sviluppo (ICT4D), ovvero l’utilizzo di tecnologie per promuovere la crescita economica e sociale e la diffusione di conoscenza in Paesi in Africa e Sudamerica. Grazie agli oltre 40.000 corsi completati, GoodHabitz ha potuto donare a Computer Aid 40.234,00 €, cifra che consentirà all’associazione di garantire fino a 800.000 ore di lezione agli studenti del Kenya. Ciascun euro donato permette di dare accesso a 20 ore di studio.  

Donazione attraverso la formazione 

Questo progetto va di pari passo con la mission di GoodHabitz: permettere a più persone possibili di apprendere e sviluppare nuove competenze. Maarten Franken, Founder e CEO di GoodHabitz, dichiara: "L’obiettivo di GoodHabitz è sempre stato quello di rendere la formazione accessibile a tutti, senza eccezioni. Per noi, supportare Computer Aid è stato davvero importante; è un’iniziativa in linea con il DNA della nostra azienda. Siamo felici di dare accesso all’educazione a chi ne ha bisogno, incoraggiando allo stesso tempo l’apprendimento continuo dei nostri studenti. Insieme possiamo rendere il mondo un posto migliore”.   

Finanziare l’accesso alle tecnologie per l’informazione 

Grazie alla donazione di GoodHabitz, Computer Aid fornirà ad alcune scuole del Kenya attrezzature tecnologiche idonee allo studio e si occuperà di formare adeguatamente gli insegnanti. Inoltre, metterà a disposizione delle scuole contenuti formativi liberi in swahili e in inglese, preferibilmente prodotti da scrittori e formatori locali, grazie ai quali i ragazzi potranno apprendere sia online che offline. 

Ludovic Gautier, Programme Director di Computer Aid International, ha espresso gratitudine a nome dell’intera organizzazione per la donazione ricevuta: "La collaborazione tra Computer Aid e GoodHabitz è ricca di significato. Stimolando la formazione in un continente, abbiamo permesso a chi vive in un’altra zona del mondo di avere adeguato accesso all’istruzione. C’è una naturale sinergia tra le due attività: l’una supporta l’altra. E tutti ne escono vincitori, grazie alla preziosa possibilità di istruirsi”.  

"Lo scorso anno abbiamo già installato attrezzature tecnologiche in 10 scuole del Kenya. In alcune di queste scuole venivano utilizzate esclusivamente delle lavagne. Siamo molto grati a GoodHabitz per questa donazione e siamo felici di poter contribuire a cambiare la vita di molti giovani, aiutandoli ad avere successo nel mondo del lavoro. La nostra Organizzazione fornirà alle scuole anche dei materiali formativi in swahili scegliendo, dove possibile, materiale prodotto localmente”.  

Maarten aggiunge: "L’idea è nata dal comitato ‘DoGood’ di GoodHabitz, che si occupa di rendere il mondo un posto migliore proprio attraverso la formazione. Ritengo che questa collaborazione sia un successo: per noi è un onore poter fornire 800.000 ore di educazione a coloro che ne hanno maggiormente bisogno”.  

A partire dalla sua fondazione, nel 1997, Computer Aid International ha aiutato più di 14.5 milioni di persone in tutto il mondo, consentendo alle popolazioni di diversi Paesi in via di sviluppo l’accesso a oltre un miliardo di ore di studio. 

Vuoi ricevere le news di GoodHabitz
direttamente nella tua casella di posta?

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti, le novità e le tendenze del momento? Iscriviti alla nostra newsletter!