Lavorare da casa in modo professionale

Non è la condizione ideale, ma dovremo convivere ancora un po’ con il COVID-19. Come conseguenza, il lavoro da remoto ha subito un’impennata. In questo contesto, se vogliamo confrontarci con un collega non possiamo presentarci alla sua scrivania. E nemmeno invitarlo a prendere un caffè. Niente panico, però: Esistono moltissimi strumenti che possono aiutarti a tenere sotto controllo tutto ciò che succede nel tuo ufficio casalingo.

Webaroo Ae0ix Blcjc Unsplash

Prima di tutto, comunica.

Quando lavori da casa, devi essere sempre sul pezzo, specialmente nella comunicazione con i colleghi. Per prendere parte a ogni tipo di riunione, che includa due persone o l’intero dipartimento, semplificati la vita grazie a questi software e applicazioni.

Slack

Slack è uno tra i più completi strumenti di comunicazione. Un luogo virtuale che ospita chat di gruppo e discussioni private, e in cui puoi condividere documenti e assegnare attività ai colleghi. In più, si sincronizza automaticamente su computer, tablet e telefono.

Google Drive

Google Drive è il portale d’accesso al cloud. Consideralo uno spazio di archiviazione facilmente condivisibile non solo con i colleghi, ma anche con i collaboratori esterni. Tra i vantaggi di questa applicazione ci sono il salvataggio automatico e opzioni di modifica accessibili e intuitive per chi ha accesso al documento.

Microsoft Teams

Sei alla ricerca di un ambiente online in cui organizzare riunioni, collaborare da remoto o semplicemente chattare? Microsoft Teams è il programma che fa al caso tuo. Dato che dipende da Office 365, ha bisogno di una licenza per l’attivazione. Ma una volta installato, oltre a utilizzarlo come spazio di lavoro, può diventare il luogo d’incontro per l’happy hour con i colleghi!

Il nostro corso dedicato al telelavoro (disponibile prossimamente)

Vuoi diventare un vero esperto in materia di lavoro da remoto ma non sai da dove iniziare? Noi di GoodHabitz stiamo preparando un corso di formazione dedicato all’argomento proprio per venirti incontro. I temi affrontati spaziano dal modo migliore in cui comunicare ai pro e contro del lavoro a distanza, senza tralasciare consigli su come mantenere attive le relazioni con i colleghi, per assicurarsi che tutti si sentano coinvolti, responsabili e vicini.

Tieni sotto controllo i progetti.

Lavorare insieme, ognuno a casa propria? Si può fare. I team virtuali sono infatti sempre più reali. Per trasformare il tavolo della cucina nella plancia di comando di progetti lunghi e complessi, però, devi sapere quali bottoni schiacciare. Usa questi software per mantenere la situazione in equilibrio e sotto controllo.

Monday

Monday è la soluzione ideale per gestire qualsiasi piano di lavoro. Per ogni progetto, grande o piccolo, basta creare una tabella con le attività da completare e assegnarle ai rispettivi membri del team. Grazie a un layout di facile lettura, basta un colpo d’occhio per tenere traccia di tutti i compiti e le scadenze.

Trello

Anche Trello funziona benissimo per la gestione dei progetti. Questa app si basa sulla creazione e organizzazione di bacheche, in cui tutti i membri del team aggiungono e modificano note. L’impatto visivo chiaro consente di mantenere le informazioni condivise in ordine.

Asana

Asana è una app per computer e telefono che si basa sulle liste di cose da fare. Dal momento che centralizza le attività in sospeso, risulta molto utile quando si sviluppa un progetto di gruppo. Si può usare naturalmente anche per tenere traccia delle proprie attività personali. Grazie ad Asana, i compiti pianificati per la giornata vengono presentati in modo chiaro, ordinato e a portata di clic.

Non perdere la concentrazione.

Lavorare da casa ha molti vantaggi, ma ci espone maggiormente alle distrazioni.

Diversamente da quando siamo in ufficio, guardandoci intorno, ci rendiamo conto di avere piatti da lavare, piante da annaffiare e torte da infornare. Non c’è motivo di preoccuparsi, comunque. Se ti affidi a questi strumenti, riuscirai a star dietro a casa e lavoro senza che la tua produttività subisca una battuta d’arresto.

Forest

L’obiettivo di Forest è quello di ridurre l’uso dello smartphone, facendoti guadagnare tempo da dedicare al lavoro. Come funziona? Forest fa partire un conto alla rovescia di 25 minuti, durante i quali un seme (virtuale) cresce fino a diventare un albero. Lo schermo dello smartphone risulta bloccato finché l’albero non diventa adulto, e se cerchi di riattivare il telefono, l’albero smette di crescere. Ogni volta che mantieni la concentrazione fino allo scadere del tempo, consenti alla tua foresta di crescere, insieme alla produttività.

Braintoss

Hai presente Suits, la serie TV dedicata agli avvocati più agguerriti di New York? Uno dei protagonisti, Louis Litt, registra brevi messaggi vocali per non perdere nemmeno una delle sue idee brillanti. Braintoss ha automatizzato il processo: questa app per iOS salva messaggi vocali, immagini e testi e li invia a un indirizzo mail stabilito. Qualsiasi pensiero ti distragga, fatti un appunto e lo ritroverai nella casella di posta quando avrai tempo da dedicarci.

Mantieniti in forma.

Se eri abituato ad andare in palestra tre volte a settimana dopo l’ufficio, sentirai probabilmente il bisogno di sfogare un po’ di energia. La tua salute fisica e mentale deve avere la priorità. E grazie a queste app riuscirai a ricreare l’ambiente di allenamento ideale tra le pareti di casa.

Office Workout

Questa app è pensata per tenerti in movimento durante le giornate passate alla scrivania. Molti degli esercizi suggeriti richiedono l’uso di oggetti che tutti abbiamo a portata di mano. E ricorda che un po’ di cardio o di stretching fanno bene non solo alla massa grassa ma anche alla materia grigia.

Down dog

Lo yoga è una disciplina che aiuta a mantenere i livelli di ansia e stress sotto controllo, oltre che migliorare resistenza e flessibilità del corpo. Tira fuori il tappetino dal ripostiglio e scarica questa app, sviluppata dai creatori di yoga per principianti. Troverai videocorsi per tutti i livelli, e oltre a regolare il volume della musica di sottofondo, potrai scegliere tra sei diversi insegnanti, per essere guidato da una voce che ami. Pronto? Un bel respiro e… Namasté.

Headspace

Quando ci passi tutto il giorno da settimane, qualsiasi casa finisce per andare stretta a chi la abita. Se non si può uscire, si può però fare un viaggio dentro se stessi. Headspace è una app dedicata alla mindfulness creata da Andy Puddicombe, con una grande attenzione alla grafica. Secondo il suo ideatore, bastano pochi minuti di meditazione al giorno per ottenere risultati tangibili nel campo del benessere. E quando si è guidati passo passo, diventa più facile provarci.

Resta a casa e resta produttivo.

Ogni giorno vengono lanciate nuove app. Per non rischiare di perderti, cerca di non usarne troppe contemporaneamente. Insieme ai colleghi, scegli quali strumenti usare a livello aziendale e di team, e fate richiesta al vostro responsabile per eventuali autorizzazioni. Una volta definito il pacchetto di programmi su misura, avrai tutto ciò che ti serve per una carriera di successo, anche lontano dal tuo ufficio.

Vuoi ricevere gli articoli di GoodHabitz
direttamente nella tua casella di posta?

Saremo felici di inviarteli! Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai articoli freschi di pubblicazione.